Mese: Aprile 2019

“Non ragioniam di lor, ma guarda e passa”

“Non ragioniam di lor, ma guarda e passa”

Un messaggio che potete sempre inoltrare a tutti quelli che non avendo “ali” vi dicono che volare è impossibile, che il mondo è crudele, che l’uomo è destinato a soffrire, che tutto è destinato ad andare male e che il tuo lavoro è inutile: Conosco il tuo inferno provengo da lì e forse ancora da …

+ Read More

Senti chi parla !

Senti chi parla !

Quante volte ho sentito frasi tipo: Se non fosse vero niente?  Se invece fosse un bene nutrire gli ego? Se esistesse solo la realtà che tutti percepiscono? Se dopo non ci fosse nulla? Quante volte ho visto persone mollare e ricadere nell’abisso…quante volte ho messo in discussione me stesso e quant’altre sono stato messo alla …

+ Read More

Un lavoro senza sosta !

Un lavoro senza sosta !

L’uomo che affronta un “lavoro”  alchemico su se stesso, assomiglia a colui che impara a nuotare. l’apprendimento di questa pratica gli permetterà di non vedere più il mare come una minaccia, ma bensì come una possibilità . Riuscirà a tenere la testa fuori dall’acqua, a respirare e potrà divenire fruitore di questo ambiente nella massima …

+ Read More

Lo specchio del cuore.

Lo specchio del cuore.

La mattina prima di uscire di casa si è soliti guardarsi allo specchio, controllando di essere in ordine e piacenti, ma forse spesso si dimentica di controllare la cosa più importante ossia il pacchetto di emozioni con cui usciamo di casa. Dalle diapositive o dalla pellicola caricata in un proiettore possiamo sapere quale film andremo …

+ Read More

Una buona casa ha bisogno di buoni muratori.

Una buona casa ha bisogno di buoni muratori.

Realtà soggettiva e realtà condivisa. Quanto sto per scrivere lo può percepire e comprendere bene chi è pratico di dimensione astrale, ma cercherò di renderlo comprensibile anche a chi ancora sta cercando di accedere a questo tipo di esperienza. La dimensione astrale, come dettò più volte, reagisce rapidamente alle frequenze che emettiamo creando così la …

+ Read More

Aspettativa!

Aspettativa!

L’aspettativa non appartiene al mago/a. Ricerchiamola dentro di noi durante l’auto-osservazione e quando la individuiamo facciamo in modo che svanisca. Accettiamo la responsabilità degli eventi, noi siamo il proiettore e quello che percepiamo è il frutto della luce che attraversa le diapositive in noi caricate. L’aspettativa provoca sofferenza e disillusione perché ci si aspetta che …

+ Read More

Rituali e celebrazioni.

Rituali e celebrazioni.

Così come per la parola mago/magio (sapiente), anche le parole rito e celebrazione spesso vivono di pregiudizio da parte di chi superficialmente non ne approfondisce il vero significato. Un rituale altro non è che un insieme di atti e regole codificate e la celebrazione è la messa in opera di queste regole ed atti. Tutti …

+ Read More